lunedì 23 dicembre 2013

* TORTA DI CAROTE *

AUGURI DI BUONE FESTE A TUTTI VOI!

INGREDIENTI:
200 g carote
200 g farina 00
100 g burro
150 g zucchero a velo
20 g scorza di limone grattugiata
4 uova
90 g zucchero semolato
1 bustina di lievito in polvere
pizzico di sale
burro e farina qb per la tortiera



 
PREPARAZIONE:
 
Spuntate le carote, raschiatele e grattugiatele, raccogliendole in una ciotola.
 
Mettete il burro in una ciotola con lo zucchero a velo, montateli con la frusta elettrica fino ad ottenere un composto spumoso.
Unite la scorza grattugiata del limone, il sale ed incorporate i tuorli uno per volta.
Montate a neve ferma gli albumi, con un pizzico di sale e lo zucchero semolato.
Incorporate al burro montato le carote, la farina setacciata con il lievito e gli albumi montati, amalgamandoli con movimenti decisi dal basso vero l'alto.
 
Trasferire il composto in una tortiera di 24 cm di diametro ben imburrata ed infarinata.
Far cuocere a 170° in forno statico per circa 30 minuti.
Far raffreddare e servire con una spolverata di zucchero a velo!



Buona Giornata!

giovedì 5 dicembre 2013

TORTA PERE E CACAO

 

L’autunno è un periodo di passaggio tra le calde giornate estive e i primi geli invernali.

Questi sono i giorni in cui la natura si prepara all’inverno:

gli alberi si liberano delle foglie ormai inutili, che ingialliscono e cadono,
la temperatura subisce abbassamento, sensibile e progressivo.
Vi propongo quindi una ricetta con la pera,
il frutto che dopo l'estate torna di stagione nei periodi più freddi dell'anno,
l'inverno appunto.
 

 
INGREDIENTI
 
90 g di farina
90 g di fecola 
125 g di burro 
110  di zucchero 
70 g di cacao amaro
1 bicchiere di latte
3 uova
3 pere
 
 
 
 
PROCEDIMENTO
 
Sciogliere il burro a bagnomaria, successivamente montarlo insieme allo zucchero con le fruste elettriche.
 
Separare i tuorli dagli albumi, poi aggiungere uno alla volta i tuorli e continuare a frullare.
 
Mettere a riscaldare il latte in un pentolino ed una volta tiepido versarvi il cacao amaro e mescolare fino a che non sarà sciolto completamente. Una volta tiepido aggiungerlo al composto.
 
Aggiungere le farine setacciate insieme al lievito ed amalgamare delicatamente con un cucchiaio di legno.
 
Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale, aggiungerli e continuare a mescolare, sempre delicatamente, con un cucchiaio di legno.
 
Imburrare ed infarinare uno stampo per dolci (io ne ho usato uno a cerniera da 26 cm) e versarvi metà dell'impasto, poi uno strato di pere tagliate precedentemente a fette non troppo sottili ed infine ricoprire con il restante del composto.
 


 


 
 
 
PROVATELA E FATEMI SAPERE SE VI E' PIACIUTA!
BUONA GIORNATA!

venerdì 29 novembre 2013

TORTA CIOCCOLATO E ARANCIA

 
L'inverno è alle porte.. ed io mi difendo con la frutta di stagione!
Vi propongo una ricetta utile per contrastare i mali di stagione: la torta cioccolato ed arancia, ricca di vitamina C che aiuta a stimolare e rinforzare il sistema immunitario.


INGREDIENTI

 200g di zucchero semolato
 200g di farina 00
40g di cacao amaro
2 arance
2 uova
 40g di burro
1 bustina di lievito
sale
 


 
 
PREPARAZIONE
 
Grattare la buccia delle due arance e mettete quindi da parte la scorza grattugiata. Spremere le arance, raccoglierne il succo e mettere da parte.
 
Montare i tuorli con lo zucchero ed il sale fino ad ottenere un composto spumoso e bianco. Aggiungere il burro fuso, il succo d'arancia e la scorza grattugiata.
Mescolare delicatamente dal basso verso l'alto, poi aggiungere la farina setacciata con il lievito ed il cacao amaro.
 
Montate a neve gli albumi e uniteli delicatamente al testo sempre mescolando con una spatola dal basso verso l'alto.
 
Imburrate una teglia da 20cm, infarinatela e poi versateci il composto. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti. Fate la prova stecchino.

Lasciate raffreddare e spolverare con zucchero a velo!
 

 
 
 

 BUONA GIORNATA!

giovedì 28 novembre 2013

MELE AL FORNO DELLA NONNA CON VINO ROSSO E CANNELLA

WINTER IS COMING..

Oggi vi propongo l'ultima ricetta con cui partecipo al contest di "La Cucina delle Streghe "
Cosa c'è di meglio di un frutto di stagione, caldo e profumato accompagnato da un tè caldo vicino al caminetto di casa?!
Ebbene si! Parliamo proprio di COMFORT FOOD!
 
INGREDIENTI
4 mele Renette
1 spolverata di cannella per ogni mela
1 cucchiaio di zucchero di canna per ogni mela
1 cucchiaio di zucchero di canna per ogni mela
1 cucchiaio di vino rosso per ogni mela
 

 

PREPARAZIONE
Rivestire con la carta da forno uno stampo rettangolare o 4 singole cocottine (come ho utilizzato nelle foto sopra) e disporvi le mele, private del torsolo nella parte inferiore.

Miscelare insieme in una ciotolina gli zuccheri e la cannella. Versare su ciascuna di esse un cucchiaio di vino ed un cucchiaio di mix di zuccheri e cannella.
Far cuocere nel forno ventilato a 180° per circa 30 minuti. 
 
NB: per ottenere la caramelizzazione delle mele, passati circa 30 minuti, aggiungere una spolverata di mix di zuccheri e cannella e far cuocere sotto il grill del forno per circa 5 minuti. Infine servire le mele con una spolverata di zucchero a velo e stecche di cannella a piacere.

Perfette per una merenda al calduccio con le amiche o per un dessert dopo una lunga giornata di lavoro. Vi consiglio di accompagnarle con un bella tazza di tè caldo: io le ho provate con il tè agli agrumi di Twinings e devo dire che secondo me si abbina benissimo! 
Fatemi sapere se vi è piaciuta!
 
 

 



 

 



Con questa ricetta partecipo al contest di " La Cucina delle Streghe "
 
 http://4.bp.blogspot.com/-GgkUmhItAb8/UnA4iXutdFI/AAAAAAAAEX8/hU0q8lZbgtY/s320/contestLacucinadellestreghe.jpg


Buona giornata!


martedì 19 novembre 2013

BISCOTTI CON FARINA DI RISO E GOCCE DI CIOCCOLATO

..CHRISTMAS IS COMING..
 
INGREDIENTI
 
200 gr di farina di riso
60 gr di burro light
1 uovo
50 gr di zucchero
1 cucchiaino di lievito
scorza grattugiata di un limone
1 bustina di vanillina
75 gr di gocce di cioccolato
 
 

 
PROCEDIEMENTO
 
 Iniziare a lavorare su di una spianatoia il burro tagliato a pezzi con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungere poi la farina setacciata assieme al lievito, l'albume, la scorza del limone.
Lavorare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio. ( Se l'impasto dovesse risultare troppo secco aggiungere un po' di latte scremato a seconda delle esigenze. )
 
Aggiungere le gocce all'impasto e formare una palla, poi avvolgere con pellicola trasparente e far riposare in frigo per una mezzoretta
 
Stendere l'impasto su di una spianatoia ben infarinata e ricavare i biscotti con formine a piacere.
 
 
 
Disporre i biscotti su di una teglia rivestita con carta forno ed infornare a 180° per circa 10 minuti.
 
 
NB controllate la cottura: io ero distratta e li ho cotti troppo, come potete notare dalla foto risultano secchi e croccanti.. tutto per colpa di pochi ma preziosi minuti di troppo!!!
 
 
 
 
 
 

 

lunedì 18 novembre 2013

VELLUTATA DI PORRI E PATATE CON PANE CROCCANTE

..AND SO CAME NOVEMBER..
"Un tappeto giallo di foglie, 
una parete rossa di vite americana,
una porta marrone di castagne"
Ecco la casa dell'autunno! Un'esplosione di colori che rende l'atmosfera calda ed accogliente. Ecco appunto il compito di questa stagione: riscaldarci per prepararci al freddo ormai imminente!
Manca un solo mese prima dei festeggiamenti natalizi ma intanto godiamoci novembre che ci invita a riscoprire il significato dello "stare insieme a casa" davanti ad un camino acceso, una zuppa bollente e dolci appena sfornati.
E' questo il mese in cui si soffre di più il cambio dell'orario, le giornate sono più brevi e fredde e così bisogna inventare nuovi passatempi casalinghi.
Infatti la cucina diventa il MIO rifugio per sperimentare ricette ricche di gusto, in particolare con le verdure di stagione.
Dedicare più tempo ai fornelli significa anche curare meglio l'aspetto dell'alimentazione rafforzando le difese immunitarie preparando deliziosi minestroni proprio con le verdure di stagione.

INGREDIENTI
400 g di patate 

 600 g di porri

 un litro di brodo vegetale


40 g di grana padano grattugiato

 30 g di burro

 olio extravergine di oliva

 pepe nero macinato
un filoncino di pane sottile
sale




PROCEDIEMENTO
Pulite i porri, eliminate le foglie esterne più dure, la  radichetta e la parte verde.
 Lavate, asciugate e affettate i porri finemente con un coltello affilato e stufateli in una casseruola dai  bordi alti con il burro. Appena prendono colore,  aggiungete un pizzico di sale e versatevi sopra il brodo caldo. Portate  a ebollizione e cuocete per 10 minuti, mescolando con un cucchiaio di  legno.  
Sbucciate le patate e tagliatele a pezzetti.  Unitele ai porri e mescolate poi coprite la casseruola e cuocete finché le patate iniziano a disfarsi. Frullare il composto con un mixer ad immersione per ottenere una crema vellutata. Regolate di sale e di pepe.  
Tagliate il filoncino di pane a cubetti e tostateli in padella con un filo d'olio.
Versate la zuppa di  patate e porri calda nelle ciotole, sopra il pane, cospargete con il grana grattugiato ed il pepe a piacere e servite subito.


CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI LA CUCINA DELLE STREGHE

http://lacucinadellestreghe.blogspot.it/2013/11/un-contest-di-coccole-le-ricette-che.html

    Questa ricetta rappresenta per me un "comfort food" poiché per me le vellutate in generale, specialmente questa, sono l'ideale nelle giornate come quella di oggi: un lunedì di rientro al lavoro, freddo e buio!

    BUON INIZIO SETTIMANA!

giovedì 14 novembre 2013

TORTINO FONDENTE AL PEPERONCINO CON CUORE CALDO

Ho così deciso di dedicare questo post, ispirandomi al contest di La Cucina delle Streghe sui "COMFORT FOOD", di cui ultimamente si sente tanto parlare.
E' difficile trovare una definizione per il "cibo del conforto", credo per questo che sia una questione molto soggettiva. Può essere una ricetta, un sapore che ci fa star bene, che ci coccola e riscalda o che addirittura ci evoca ricordi dell'infanzia o del passato.
Io personalmente adoro le ricette semplici, quelle che scaldano il cuore soprattutto in questa stagione. A cominciare dal cioccolato che definirei il mio sweet comfort food a tutti gli effetti.
E' scientificamente provato che il cioccolato agisce sull'umore, stimolando la serotonina, provocando effetti rilassanti e piacevoli sul corpo e sulla mente. La cioccolatoterapia è la nuova frontiera del benessere. Quali sono gli effetti benefici di questo ingrediente ricco di qualità? La cioccolata è un antidepressivo naturale, tonifica e ha un'azione positiva e stimolante sulla circolazione. Inoltre il cioccolato ha proprietà molto nutrienti per la pelle, che trasforma in poche ore in seta al tatto.
 
Vi propongo una ricetta che potrà scaldare le vostre serate più fredde dopo una lunga giornata passata fuori casa. Basterà solo accendere il forno, infornare e aspettare qualche minuto!
 

Prima di iniziare vorrei però ricordarvi le principali proprietà del peperoncino, nonché altro ingrediente di questa ricetta all'insegna della FOOD THERAPY:

digestiva infatti favorisce la secrezione dei succhi gastrici; dimagrante accentuando il consumo di calorie ad opera della capsaicina, un principio attivo del peperoncino; antibiotiche antibatteriche antiossidanti ad opera dei flavonoidi e capsaicinoidi combatte la fermentazione, la formazione di gas intestinali e il passaggio delle tossine nel sangue.

 
 
 

 
Prepara in anticipo, cuoci al momento!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
 
150 gr di cioccolato fondente
 
100 gr di burro
 
2 uova + 1 tuorlo
 
100 gr di zucchero
 
40 gr di farina

10 gr di cacao in polvere

1 pizzico di peperoncino
 
acqua qb
 
 
 
PROCEDIEMENTO:
    Sciogliere il cioccolato con il burro ed un goccio d'acqua.  
    Trasferire il cioccolato in una ciotola a raffreddare poi aggiungere uova, zucchero, farina setacciata, cacao amaro e peperoncino.
     
    Imburrare e "infarinare" i pirottini con il cacao amaro.
     
    Riempire per 3/4 i pirottini con l'impasto ben amalgamato.
     
    Cuocere per 10 minuti in forno a 220 gradi.
     
     
    N.B il trucco per ottenere il "cuore morbido" è tutto nella cottura.. vi consiglio di cuocerne prima uno per testare la giusta temperatura del forno.
     
    N.B 2 potete inoltre
    tenerli in freezer per diverso tempo così i tortini congelati diventano un’ottima soluzione quando capiteranno all’improvviso ospiti a cena!
    Basterà metterli in forno, et voilà… il dolce è servito!
 
    PARTECIPO AL CONTEST  COMFORT FOOD  
    DELLA "CUCINA DELLE STREGHE"

     
    BUONA GIORNATA!
     

lunedì 11 novembre 2013

VELLUTATA DI ZUCCA AL PROFUMO DI CANNELLA


BRRR.. è arrivato il freddo qui a Firenze!

E per riscaldare questo lunedì d'autunno gelido e piovoso vorrei proporvi quello che per me è un MUST dell'AUTUNNO:

vellutata di zucca profumata alla cannella!

Pensata per chi come me ha bisogno di uno slancio di sapore per affrontare al meglio l'inizio della settimana, il così tanto temuto lunedì!

 

 
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

500 ml di brodo vegetale
 
600 gr di zucca
200 gr di patate
 
1 cipolla bianca
30 gr di burro
una spolverata di cannella
sale  q.b.
 
 

PROCEDIMENTO:
 
Affettate la cipolla a rondelle sottili e fatela rosolare a fiamma media con il burro per qualche minuto mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchi.
 
Aggiungete la zucca tagliata a dadini e le patate a fettine sottili, salate, fate insaporire qualche minuto poi aggiungere il brodo bollente e far cuocere per circa 25-30 minuti, aggiungendolo a mano a mano che si asciuga. 
 
A cottura ultimata con il minipimer frullate il tutto, regolate di sale e servite con una spolverata di cannella.
 

 
CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST di Non Solo Piccante
in collaborazione con la Locanda Toscani da Sempre del paese in vivo, Pontassieve, a pochi chilometri da Firenze

 
 
BUON INIZIO SETTIMANA!

venerdì 8 novembre 2013

RISOTTO CON ZUCCA, FUNGHI E GORGONZOLA

 

INGREDIENTI:

320 gr di riso Carnaroli
40 gr di burro
1 piccolo scalogno
vino bianco 1/2 bicchiere
1 litro di brodo vegetale
400 gr di polpa di zucca
200 gr di gorgonzola
400 gr di funghi
1 spicchio di aglio
1 peperoncino piccolo
una manciata di prezzemolo tritato
sale q.b.
pepe macinato q.b.
 
 

 
PROCEDIMENTO:
 
Pulite i funghi, affettateli e cuoceteli in una padella con l’olio, l’aglio tritato e il peperoncino ad anelli per 10 minuti circa; salate e cospargete con il prezzemolo tritato.
 
In una casseruola rosolate lo scalogno tritato con 20 g di burro e la zucca per 5 minuti. Coprite con un mestolo di brodo e far stufare per circa 7 minuti.
 
Aggiungete il riso, fatelo tostare ed insaporire per 1-2 minuti fino a che non diventa trasparente. Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare, poi regolate di sale. Bagnate con un mestolo di brodo caldo, coprite il riso a filo con brodo bollente e cuocete per 15 minuti circa, unendo man mano il resto del brodo ogni volta che si asciuga.
 
Mantecate il risotto con una noce di burro ed il gorgonzola spezzettato, unite i funghi, lasciate riposare per qualche minute e servite completando con una macinata di pepe misto.
 
 CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI "Beatitudini in cucina"
 
0

di "Un giorno senza fretta"

 
in collaborazione con la Locanda Toscani da Sempre del paese in vivo, Pontassieve, a pochi chilometri da Firenze
 
ED INOLTRE PARTECIPO AL CONTEST ORGANIZZATO IN UN PICCOLO PAESE VICINO AL MIO:
 
 
Autumnia è un evento dedicato all'agricoltura, all'ambiente e all'alimentazione che si svolgerà il 7-8-9-10  novembre 2013. Ad ospitare la manifestazione, giunta quest'anno alla quindicesima edizione, sarà il centro storico di Figline Valdarno, città situata alle pendici del Chianti nel cuore di una vallata equidistante da Firenze, Arezzo e Siena.
 
Autumnia è una manifestazione promozionale dedicata all'agricoltura, all'alimentazione e all'ambiente ed ha come obiettivo principale la promozione del territorio e di tutte quelle professionalità che a vari livelli sono impegnate nel suo mantenimento.

 

Vi lascio link, se vi va passate a vedere e se ritenete che la mia ricetta sia da votare potete farlo.. ne sarei grata!

 

BUONA GIORNATA!!!

* LA REGINA DELL'AUTUNNO: LA ZUCCA! *

Tra le verdure dell'autunno una delle protagoniste è sicuramente lei: la Zucca.
 Versatile e gustosa, la zucca si presta ad innumerevoli preparazioni, sia dolci che salate: tortelli, risotti, vellutate e per i più golosi muffin, biscotti e torte.


IMAGE FROM MY INSTAGRAM
 
 
Questa volta la rubrica "Sapori d'Autunno" sarà dedica, come avrete capito, proprio alla ZUCCA!
(Ho una zucca intera su cui poter sperimentare come si può notare dalla foto!!!)
E per inaugurare la rubrica "SALE IN...ZUCCA", come sempre vi propongo una ricetta facile e veloce per iniziare il weekend con piccoli e semplici gesti!
 
 
*TORTA SALATA CON ZUCCA, SPECK E GORGONZOLA*
 
 INGREDIENTI:
1 rotolo di pasta sfoglia
1 uovo
250 gr di gorgonzola
400 gr di polpa di zucca
100 gr di fettine sottili di speck
salvia qb
 
PROCEDIMENTO:
Cuocere a vapore la zucca per circa 20 minuti, o comunque fin quando riuscirete con la forchetta ad ottenere una purea. Lasciare raffreddare ed aggiungere il gorgonzola, le fettine sottili di speck tagliate a striscioline, la salvia tritata ed infine l'uovo.
Amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Stendere il rotolo di pasta sfoglia, bucherellare la superficie con una forchetta e versare il composto nello stampo.
Cuocere in forno ventilato a 180° per una mezzoretta.
Sfornate e servite con una spolverata di pepe nero!
 
 


BUON INIZIO WEEKEND!

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST
 

mercoledì 2 ottobre 2013

TORTA MORBIDA ALLE MELE

INGREDIENTI
2 mele Golden
200 g di farina 00
100 g di burro 
2 uova
200 ml di latte
200 g di zucchero semolato
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito
la scorza grattugiata di un limone



PREPARAZIONE
Rompi le uova in una ciotola, unisci lo zucchero e montale con le fruste elettriche.
Fai fondere a fuoco basso il burro e lascialo intiepidire.

Aggiungi al composto di uova la farina setacciate con il lievito, poi incorpora il burro fuso e la scorza grattugiata del limone e mescola con un mestolo di legno.

Sbuccia le mele, elimina il torsolo e tagliale a pezzetti, uniscile al composto mescolando bene.

Ricopri una tortiera con carta da forno, trasferisci il composto pareggiando la superficie e disponi su di essa alcune fettine di mela lasciate da parte e cospargile con un cucchiaio di zucchero. 
Cuoci la torta in forno a 180° per circa 45 min, controllando sempre la cottura con lo stecchino che deve risultare asciutto!

Di solito, tra le mele in commercio, quelle più usate per questo genere di dolce sono: 

le Golden, con la buccia sottile giallo intenso e la polpa dolce, succosa e profumata di colore giallo oro; 
le Fuji dalla buccia rosso chiaro allo scuro su fondo giallo verde, con polpa croccante e succosa e dal sapore dolce, acidulo e aromatico; 
la Royal Gala, ha buccia bicolore, rossa e gialla, dimensioni medie, una polpa fine, croccante e succosa dal sapore dolce.

lunedì 30 settembre 2013

SALSA DI MELE * APPLES SAUCE

INGREDIENTI 
3 mele
10 g zucchero di canna
1 pizzico di cannella
1 cucchiaio di aceto balsamico
30 ml di acqua


PREPARAZIONE
Cuocere tutti gli ingredienti in una cassesurola per 20 minuti mescolando fino ad ottenre un composto cremoso. Consiglio di servirla tiepida sulla tagliata di maiale! 




RISOTTO CON MELE VERDI E PECORINO ROMANO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
2 mele verdi
350 g di riso carnaroli
20 ml di vino bianco
2 litri di brodo vegetale
200 g di pecorino romano
1 piccola cipolla bianca
1 noce di burro
1 cucchiaio di miele
sale e pepe qb

PREPARAZIONE
Tritate la cipolla e fatela soffriggere con il burro in una casseruola, unite il riso e fatelo tostare qualche minuto. Aggiungete un mestolo di brodo caldo salato e cuocete il riso per circa 5 minuti. Sbucciate le mele, tagliatele a piccoli quadratini ed unirle al riso. Proseguite portando a cottura il risotto aggiungendo a mano a mano il brodo caldo. Spegnere il fuoco e mantecare il risotto con il pecorino grattugiato, una noce di burro, una manciata di pepe ed il miele.
Distribuite il risotto nei piatti e decorate con qualche fettina di mele tenuta da parte.

 
Con questa ricetta partecipo a “Un viaggio nel formaggio” del blog La Cuochina Sopraffina  e FiordiMaso
 
http://www.lacuochinasopraffina.com/wp-content/uploads/2013/09/contest9.png
 
 


BUONA GIORNATA!